Far West a Sanremo, sparatoria nel centro

sparatoria sanremosparatoria sanremo

Conflitto a fuoco in centro a Sanremo: un ferito

Sanremo, un litigio per mancata precedenza, che potrebbe però celare un regolamento di conti per un precedente debito, si è concluso a colpi di pistola.

Un uomo italiano di 42 anni ha difatti esploso dei colpi contro un uomo di origini tunisine, ferendolo a una mano. L’episodio è avvenuto nei pressi del centro di Sanremo, ma i dettagli del caso non sono ancora del tutto chiari.

L’italiano, chiaramente è stato condotto immediatamente in caserma per le dovute investigazioni. Secondo indiscrezioni, egli era a bordo di una Smart quando una Panda con targa francese sulla quale viaggiavano due tunisini gli ha tagliato il percorso.

L’italiano fermatosi è poi sceso dall’auto e ha esploso due colpi di rivoltella semiautomatica, uno verso la portiera della Panda e l’altro contro la mano del tunisino.

La questura ha sottoposto a fermo, con l’imputazione di tentato omicidio e detenzione abusiva di arma da fuoco, Davide Ventre, 42 anni, di Sanremo. Egli è incolpato di aver sparato due colpi di pistola calibro 6.35 ai danni di uno straniero, per l’esattezza di un tunisino, 31enne, mentre era al comando della sua Panda.

Uno sparo lo ha raggiunto a una mano, un altro invece ha colpito lo sportello della vettura. Alla nascita dell’assalto, verificatosi intorno alle 14, da l’impressione di esserci una controversia automobilistica dovuta alla mancata precedenza del tunisino, nei confronti di Davide Ventre.

Il movente della sparatoria

Ciononostante, sembra che i due si conoscessero già da prima e che tra loro non vi fossero buoni rapporti. L’ inchiesta è ora esaminata dagli investigatori e coordinata dal pubblico ministero di Imperia Francesca Sussarelli.

Lo straniero è un contadino agricolo senza precedenti che da anni vive a Sanremo. A bordo della Panda si trovava un altro straniero, anche lui contadino agricolo senza precedenti alle spalle.

Gli investigatori stanno appurando se Ventre sia rimasto coinvolto nella vicenda per aiutare il proprietario di uno stabile ad allontanare i due inquilini magrebini oppure per altri motivi motivazioni.

Nel frattempo la Polizia di Stato ha ritrovato la pistola calibro 6,35 nel vano cantina della palazzina dove vive Ventre.

Be the first to comment on "Far West a Sanremo, sparatoria nel centro"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*